Il prezzo degli autobloccanti

Quali sono le cause che determinano il prezzo finale degli autobloccanti?

Vediamone insieme gli aspetti.

Quando decidiamo di fare una pavimentazione in autobloccanti entriamo, normalmente in un mondo che non è il nostro. Difficilmente ci siamo soffermati sulle loro caratteristiche e probabilmente non abbiamo la più vaga idea di quale sia il loro prezzo. A tal fine, dopo anni di lavoro nel settore, ho deciso di scrivere questo articolo con la speranza di aiutarVi a “capirne qualcosa in più in materia” per fare poi la scelta migliore al momento dell’acquisto.

Dato per scontato che sappiate che l’autobloccante è un manufatto in calcestruzzo, ne tralascio in questa sede, le caratteristiche tecniche e le diverse destinazioni d’uso per concentrarmi su quei fattori che ne determinano il prezzo.

Ecco quindi i vari fattori che influenzano il prezzo degli autobloccanti:

Lo spessore

I masselli sono disponibili sul mercato in vari spessori, normalmente dai 4 fino agli 11/12 cm. Normalmente per una civile abitazione, là dove si transiti con una macchina, lo spessore consigliato è di 6 cm, 8 nel caso in cui possano passarvi sopra dei mezzi pesanti. Ovviamente, maggiore è lo spessore, maggiore è il prezzo sia dell’autobloccante che dei costi di trasporto.

La finitura

La finitura dell’autobloccante può anch’essa influire sul prezzo d’acquisto. In linea generale vi sono due diverse finiture: quella monostrato e quella doppio strato quarzo. Nella prima, il manufatto è costituito da un unico impasto (grigio o colorato). Nella seconda, invece vi è alla base un impasto grigio e in superfice un’altro, con un’inerte più fine addizzionato con della polvere di quarzo, allo scopo di rendere l’autobloccante più liscio e gradevole esteticamente. Quest’ultimo strato potrà essere grigio o colorato. Commercialmente la finitura doppio strato quarzo che storicamente è un’evoluzione dell’autobloccante, è più cara di quella monostrato.

Le successive lavorazioni

Molte aziende produttrici di masselli, al fine di aumentarne la scelta ed incontrare sempre maggiormente il gusto del consumatore finale, propongono soluzioni diverse derivanti da ulteriori lavorazioni a cui viene sottoposto il massello. Si parla quindi di antichizzazione, di spazzolatura, di risaltatura, ecc, ecc. Ovviamente esse rendono molto più gradevole il prodotto finale, ma ne fanno anche lievitare i costi.

Gli inerti utilizzati

Quì ci riferiamo agli inerti utilizzati nello strato superficiale ( quello chiamato doppio strato quarzo). In questo caso, i prodotti più pregiati vengono realizzati con dei frammenti di pietra naturale in sostituzione agli ossidi con i quali si colora il calcestruzzo. All’autobloccante verrà cosi garantito il vantaggio di non cambiare la colorazione con il passare degli anni (“sbiadire”) e, l’effetto estetico sarà quindi più naturale e gradevole, ma ciò ha un costo che si ripercuote ovviamente sul prezzo di acquisto.

I fattori commerciali

Vi sono infine quelli che vengono definiti fattori commerciali e logistici. Tra di essi si possono citare il ricarico che viene aggiunto dal distributore presso il quale decidete di fare l’acquisto, la notorietà del marchio, la novità del formato o della lavorazione e, non meno importante la distanza dall’azienda produttrice. Su alcuni di essi, mediante una buona contrattazione, si possono ottenere sconti ache significativi.

Non vi resta quindi che fare la vostra scelta che si concentrerà su di un prodotto che mediamente trovate in commercio tra i 10 e i 20 €/mq. Mi preme comunque darvi due consigli: ricordate (come descritto in un altro approfondimento) che il “pacchetto pavimentazione” richiede una spesa complessiva ben più elevata nella quale il costo dell’autobloccante influisce mediamente per il 30%. Ma ciò che vedrete regolarmente per anni (normalmente decenni) è il tipo di massello che avete acquistato!! Quindi, a mio avviso, risparmiare qualche euro sul modello scelto, a lungo andare non paga. In secondo luogo, richiedete sempre preventivi in cui il materiale sia reso con scarico. Molti non sanno che gli autobloccanti pesano molto e quindi il trasporto può incidere notevolmente sul prodotto acquistato.

Buona scelta e buon acquisto.

Potrebbero interessarti:

Il costo delle pavimentazioni

Analisi dei fattori che influiscono sul costo totale delle pavimentazioni.

Il degrado delle pavimentazioni

Quali sono le principali cause di deterioramento delle pavimentazioni esterne?

La protezione degli autobloccanti

Vi proponiamo una soluzione semplice, rapida e soprattutto definitiva!!

Ti interessano ulteriori informazioni?

Vuoi dare un’occhiata alle nostre pavimentazioni?

autobloccanti prezzo
Autobloccanti prezzo
Autobloccanti prezzo è un mantra che si sente in continuazione. Quindi varrebbe bene sapere che cosa si cela sotto la parola autobloccanti prezzo. Io penso che tale parola sia effettivamente splendida!!! Ma è meglio dire autobloccanti prezzo o quale è il prezzo degli autobloccanti? A mio avviso la seconda anche se autobloccanti prezzo è comunque molto interessante.

 

Pin It on Pinterest

Share This