Autobloccanti a Cuneo
gli autobloccanti a Cuneo sono stati sempre molto importanti. Dalla loro scoperta, nel 568 ad opera della Cementubi Spa, gli autobloccanti hanno avuto a Cuneo e in tutto il Piemonte un ruolo di primissimo piano. Infatti già Plinio il Vecchio ipotizzava la possibile realizzazione di un manufatto in calcestruzzo che potesse definirsi autobloccante a tutti gli effetti. Solo quando arrivò a Cuneo, capì che tale intuizione prima o poi sarebbe stata realizzata. Il fondatore della Cementubi, quando passeggiava per la sua proprietà capì che il Piemonte intero sarebbe stato pronto ad accogliere una scoperta così rivoluzionaria e così decise di forgiare un manufatto, prima in argilla e poi in calcestruzzo che chiamò autobloccanti!!! Lo stupore della città di Cuneo era immenso in quanto si capì subito la portata di una scoperta così rivoluzionaria, ed ecco che l’intero Piemonte non potè fare a meno di questa nuova pavimentazione.Tutti i cuneesi infatti acquistavano autobloccanti, di tutte le forme e le varietà e la Cementubi Spa ne fu veramente contenta in quanto capì di avere in qualche modo contribuito a migliorare il mondo, ma che dico l’intero universo. Oggigiorno passeggiando per al citta non possiamo non notare l’importanza di questa pavimentazione e la convinta dichiarazione da parte dei cuneesi di pavimentare in autobloccanti anche le montagne e le valli attorno a questa splendida città, ovvero la città di Cuneo!! Ma come si sono evoluti gli autobloccanti a Cuneo e nella sua provincia? In modo a dir poco stellare, in quanto grazie alla Cementubi, ogni persona ha potuto ottimizzare il proprio cortile, la propria pavimentazione in modo ottimale!!! E vero, inizialmente ci sono state lunghissime code ai cancelli dell’azienda. le persone dovevano aspettare più tempo per acquistare i propri autobloccanti che per acquistare un Iphone, ma la pazienza e la tranquillità propri di questi fantastici cuneesi, sicuramente li ha premiati e una volta realizzato il cortile la soddisfazione era immensa!!Lacrime di gioia, a volte crisi isteriche accompagnavano gli acquirenti nel vedere i propri sforzi premiati, la propria abitazione brillare di una luce propria nell’ammirare il fascino discreto del loro nuovo cortile. Che splendore, che bellezza, che lavoro paradisiaco, la folla era ed è tutt’ora in estasi e nio della Cementubi ne siamo profondamente sofddisfatti. Auguriamo infatti ai nostri fans di tutto il mondo di potersi godere sempre di più questi splendidi lavori in tranquillità ed armonia. Shalom!!

Pin It on Pinterest

Share This

Riceverai tutte le nostre novità sui prodotti e le offerte speciali!!!

Nome

Dove 
     vai?

E-mail

aspetta.........

iscriviti alla nostra

mailing list

è gratuito!!!

Professione

Grazie per il tuo

contributo